Peter Weir

pweirRipristino questo blog che è rimasto fermo per 5 anni per parlarvi di un autore che adoro: Peter Weir. L’anno scorso alla fabbrica, mio blog di recensioni ho fatto una rassegna a lui dedicata, e devo dire che conoscere il suo cinema è stato sorprendentemente interessante. Le sue tematiche si conoscono benissimo, mette al centro due culture diverse, e ne fa una storia che colpisce in fondo al cuore, e pensare che ha cominciato con il cinema di genere e l’ozploitation, ovvero l’exploitation australiana per poi fare quel capolavoro immenso di Picnic ad Hanging Rock, film di cui ben presto scriverò un articolo.

Per tutti i cinefili, cercate di conoscerlo perché ne vale veramente la pena, e lo dico non da fan, ma da cinefila. Devo dire la verità, l’anno scorso cominciai la rassegna a lui dedicata perché erano anni che la volevo fare, e quando mi sono decisa, l’ho fatto, e film dopo film, ho conosciuto un regista capace di personalizzare un opera cinematografica in maniera incredibilmente unica. E lo dico sinceramente.

 

Annunci